Bagno 92

regia: Davide Bulgarelli

In scena

  • Donatella Bertacchi

Info

Sinossi

Bagno 92 nasce su commissione per un famoso teatro romano e ora arriva a Modena in un nuovo allestimento che vede protagonista Donatella Bertacchi, e nelle vesti di regista l’autore del testo. Ho scritto questo monologo come atto di devozione a una terra, la Romagna, il cui stile di vita è una filosofia di vita. Adoro quella terra e parte delle mie vacanze le ho passate da sempre in mezzo a quella gente disponibile, instancabile, simpatica e geniale. Non dimentichiamoci poi che l’indiscusso padre di tutti i registi del mondo è nato lì, Fellini. E non dimentichiamoci che iniziative culturali e turistiche della Romagna sono state esportate e copiate in tutto il pianeta. Questo dà ai romagnoli un grande senso di orgoglio ma anche di inadeguatezza e di stupore. Da qui una sottile vena di malinconia che incupisce questa gente così schietta e positiva. Su questa dualità ho costruito il personaggio di Ersilia, bagnina saggia e con un mistero da custodire ben saldo in fondo al cuore. La spiaggia è un mondo, la spiaggia è il mondo, ci dice. E sull’onda dei ricordi di una Rimini che non c’è più ci cullerà con le sue parole come sulle onde del mare, grigio, della riviera…

Prossimi Eventi